ITALMA

Lega leggera composta da 96,2% di alluminio, 3,5% di magnesio e 0,3% di manganese, utilizzata in Italia tra il 1946 e il 1953 per coniare monete divisionarie (v. moneta divisionaria) da 1, 2, 5 e 10 lire su modelli di Giuseppe Romagnoli.