INDICI DI BORSA S&P

Famiglia di indici di borsa elaborati e pubblicati, anche on line, da Standard & Poor’s (S&P). Per il mercato statunitense, l’indice S&P più conosciuto al mondo è lo S&P 500 Index, l’indice tradizionale del mercato borsistico statunitense (il S&P 500* Index ne è un sottoinsieme che esclude sette società estere); S&P 100 Index, conosciuto in sigla come OEX, ne è un altro sottoinsieme che comprende le 100 maggiori blue chips). S&P pubblica, inoltre, S&P MidCap 400 Index e S&P SmallCap 600 Index rispettivamente per i segmenti delle società di media edi quelle di piccola dimensione. Questi sono i tre indici di borsa più utilizzati come benchmark dell’andamento delle quotazioni azionarie statunitensi. Combinati insieme i tre indici costituiscono lo S&P SuperComposite 1500 che rappresenta circa l’87% del mercato azionario statunitense. Altri indici del mercato statunitense sono gli S&P/Barra Growth and Value Indices che suddividono le società contenute in ciascun indice in due gruppi secondo che sia alto (growth index) o basso (value index) il rapporto prezzo/valore di libro e il S&P REIT Composite Index, lanciato nel 1997 per seguire l’andamento della performance dei fondi di investimento immobiliare americani. Per gli altri mercati e l’ambito internazionale i principali indici sono: S&P Global 1200 (relativo ad azioni di 29 Paesi; l’indice S&P 500* Index ne è anche la porzione esclusivamente statunitense), S&P Global 100 Index (un nuovo indice di 100 azioni di grandi società mondiali) elaborato insieme al NYSE e col contributo del Tokyo Stock Exchange e della Deutsche Börse; S&P/TSE 60 Index (elaborato insieme al Toronto Stock Exchange, è il benchmark per le large cap canadesi); S&P Latin America 40 Index (relativo ad azioni messicane, brasiliane, argentine e cilene); S&P/TOPIX 150 (150 migliori titoli della borsa di Tokyo rappresentative di tutti i settori, elaborato per servire da benchmark per gli operatori finanziari e come sottostante di prodotti derivati); S&P Asia Pacific 100 Index (relativo alle migliori azioni di sette Paesi: Australia, Hong Kong, Corea, Malesia, New Zealand, Singapore, and Taiwan); S&P Europe 350 Index (relativo ad azioni inglesi ed europee).