IFI

Acr. dell’ingl.: International Financial Institutions, it. Istituzioni Finanziarie Internazionali. Con questa espressione si denominano organizzazioni internazionali, costituite da più Stati per attività di interesse comune. Si distinguono in organizzazioni finanziarie bilaterali (quando due soli Stati intervengono nella costituzione) e in organizzazioni finanziarie multilaterali. Questa seconda categoria si confonde con quella di multilateral development banks (MDB). La prima istituzione finanziaria internazionale in ordine di tempo è stata la BRI (Banca dei Regolamenti Internazionali, 1930), che è rimasta anche unica nel suo genere. Nel secondo dopoguerra sono state costitute un notevole numero di IFI, a cominciare dalla Banca Mondiale-BIRS (v. anche: organizzazione finanziaria bilaterale; organizzazione finanziaria multilaterale; MDB).