GRUPPO DI AZIONISTI STABILE

  • Stampa

L’espressione si riferisce a situazioni societarie in cui alcuni azionisti raggiungono un accordo, formale o di fatto, per la presenza duratura in una società allo scopo di assumerne il controllo e determinarne l’indirizzo. Trattasi di fattispecie alternativa alla public company, o società aperta, in quanto presuppone, appunto, stabilità nell’azionariato di controllo o di riferimento. Non vi sono, peraltro, nel nostro diritto norme legislative che regolano il fenomeno.