GIRO D'AFFARI

Valore monetario del volume delle vendite realizzate in un determinato periodo di tempo. Il giro d’affari viene comunemente espresso col termine inglese di turnover. È un elemento segnaletico della capacità di vendita dell’impresa e, in questo senso, acquisisce un notevole rilievo fiscale, soprattutto ai fini della determinazione del regime IVA in cui ricade l’azienda e di quello contabile (ordinario o semplificato), al quale sono tenute le imprese non strutturate in forme obbligate alla pubblicazione del bilancio.