G2C

Sigla svolta in inglese con Government to Citizens. Indica l’insieme degli scambi di informazioni (denunce e dichiarazioni obbligatorie, p.e. dei redditi, certificazioni, domande, offerte d’impiego, pagamenti di tasse e multe, richieste di certificati o di chiarimenti e relative risposte, informazioni a accesso a database ecc.) e delle transazioni che avvengono via Internet tra i cittadini e gli uffici pubblici. Non costituisce un mercato, se non nel caso di vendite di beni o di offerte di lavoro. Il collegamento con l’amministrazione può avvenire in linea su Internet tramite un personal computer o attraverso ATM, anche di banche.