FRODE

Comportamento malizioso e sleale di un soggetto che può provocare ad altri un danno. Nell’ambito del diritto civile si parla di negozio in frode alla legge o ai creditori. Ricorre il negozio in frode alla legge quando, pur rispettando la lettera della norma, le parti tentano di eluderne l’applicazione o di contravvenire al suo scopo, nel qual caso il negozio è nullo essendo illecita la causa. Il negozio è invece in frode ai creditori quando viene concluso da un soggetto per arrecare danno alle ragioni degli stessi. Il rimedio concesso dalla legge, in questo caso, ai creditori è l’azione revocatoria, ordinaria o fallimentare. Il termine frode ricorre spesso nel campo del diritto penale, nel quale assume significati diversi a seconda dei vari reati previsti dalle leggi speciali (come quelle sulle frodi nella preparazione e nel commercio di determinati prodotti) e dal codice penale. Altra figura giuridica è la frode fiscale.